Come Riconquistare una Ex con Gentilezza: Dalla A alla Z.

Come riconquistare una ex? E’ possibile capire i meccanismi che muovono la fine di una relazione e recuperare il rapporto con la persona amata? Ebbene si. Prendi una bella tazza di thè perché quello che imparerai qui, aumenterà le tue probabilità di riconquistarla, almeno del 65%.

Intanto ti do il benvenuto io sono Domenico Iapello (love e life coach dal 2011). Ma questo a noi ora importa poco 🙂 Era giusto sapessi a grandi linee chi sono e di cosa mi occupo.

Preferibilmente avrei desiderato che non fossi qui a leggere, ad ogni modo mi congratulo con te per aver smosso con fiducia il desiderio di fare qualcosa di concreto per riavere tra le braccia  la donna che fino ad ora hai amato o almeno così credevi. Perché vedi, questo è il  punto chiave per la svolta della tua relazione.  

Non voglio dire che non hai mai amato la tua ex, anche perché la tua sofferenza ora è una  testimonianza palese. E’ anche vero che molto probabilmente lo avrai fatto in un modo che ha trasformato la splendida creatura che pensavi di avere al tuo fianco, in una persona insensibile e magari anche fredda e dura. 

Le ragioni che spingono una persona ad allontanarsi dall’altra sono veramente molteplici, e oggi rifletteremo insieme su ogni punto che ha portato alla rottura, in modo che ricostruirai questa relazione ancora più forte di  prima! 

Ti chiedo di fidarti, anche se non mi conosci moltissimo, perché quello che leggerai ti  permetterà di riaverla ancora una volta con te, proprio come è successo a me che di errori ne ho commessi tantissimi prima di ritrovarmi qui oggi ad aiutare migliaia di persone.

Introduzione a come riconquistare una ex

Permettimi di partire da una metafora, che ti trasmetterà in modo chiaro tutto ciò che imparerai e come metterlo in pratica.

Attorno al 1500, il generale spagnolo Cortes si diresse verso l’America Centrale con  una decina di navi e più di cinquecento soldati. Una volta sbarcati, il generale vide  che i suoi avevano posizionato le navi in modo da essere pronti a scappare nel caso  in cui le cose si fossero messe male. 

Cortes allora diede l’ordine di bruciare tutte le navi! Successivamente, i soldati gli  chiesero: “Capitano, come faremo a scappare in caso di sconfitta”? Lui rispose : “Possiamo ritornare vivi solo in un modo… vincendo e tornando a casa  con le navi del nemico!” VINSERO! 

ED ORA SI PARTE!

Il cambiamento

Il cambiamento nella riconquista

Voglio farti due domande: 

Come ti vedi ora?  

Come ti vedi tra qualche mese? 

Ora potresti essere nel pieno dolore e se volgi lo sguardo in avanti difficilmente riuscirai a vederti meglio di come stai ora. Gli amici spesso ti dicono che il tempo guarisce tutto, che vivrai una relazione migliore, ma lasciati dire che queste promesse generano solo altro dolore.

Quello che sarai tu domani è il risultato di ciò che oggi deciderai di essere!

Pertanto rimboccati le maniche ed entra nella piena consapevolezza che dovrai cominciare a creare credenze che portino cambiamenti significativi e duraturi. Oggi puoi scegliere se stare male per altri 10 mesi. Oppure puoi scegliere se rialzare te e la tua relazione. Questione di scelte.

E’ tempo di cambiare! 

Sia ben chiaro che io non sono qua per cambiarti e tanto meno per indurti a farlo, ma semplicemente per farti capire che il cambiamento che la nostra mente ed il  nostro corpo ci propongono non sarà altro che una profonda analisi di noi stessi, alla  riscoperta di quelli che sono veramente i nostri desideri, riscoprire la nostra natura,  il nostro IO, che in un rapporto di coppia tende inesorabilmente a diventare dipendenza pura. Vuoi un esempio?

Pensa alla droga, all’alcol, al fumo. 

Cosa fa un consumatore di alcol che poi non beve più? 

Non desidera altro che un goccetto di qualcosa, al punto di sognarlo anche la notte. 

E tu? Cosa desideri ora realmente? La tua ex? Riaverla tra le braccia? Mmmh!

Vuoi essere felice? Desideri riprendere una passione abbandonata? O magari fare un viaggio mai fatto? Cosa vuoi realmente? 

Per sapere come riconquistare una ex, o passi per il cambiamento (trasformazione), o lei non avrà nessuna motivazione valida per continuare a vivere una relazione insieme a te.

Quindi prendi carta e penna e scrivi ora stesso, quali sono le cose che hai lasciato per strada. Scrivine almeno 3 ed inizia da quella più semplice. Passo passo.

Se non mi metti alla prova non puoi sapere se funziona, ok?

Ora andiamo avanti…

Riconquistare una ex: Le prime fasi

Vivere l’abbandono nella coppia è devastante e molto spesso negli oltre 18000 casi seguiti mi rendo conto che, pur volendo riportare indietro la propria ex, spesso mancano le energie, che ti vengono tolte nel post rottura. Quindi, recuperare queste energie è fondamentale per riconquistarla.

Considera che la tua ex ragazza è in una posizione di forza, e quindi potrebbe usare tutta una serie di motivazioni, scuse, forme verbali, che tu, o saprai gestire o verrai travolto. E noi non vogliamo questo, vero?

Ma non preoccuparti. Sono proprio qui per insegnarti cosa fare per capire come far tornare la tua ex.

Inoltre, sarai d’accordo con me, che capire la vera ragione della rottura, sia fondamentale per riprendersi una donna. Non si può applicare una tecnica qualsiasi e aspettare tempi migliori. Se vuoi riuscire nell’impresa, dovrai seguire meticolosamente la tua crescita personale e poi la giusta comunicazione.

Quindi porta pazienza e cerchiamo di lavorare senza fretta.

Prima di iniziare ho bisogno di sapere alcune cose da te:

  • Rivuoi la tua ex, nonostante tutto?
  • Vedi insieme un meraviglioso futuro?
  • Hai la certezza che la vostra relazione sia genuina e non dipendente e “insana”?
  • Hai già fatto diversi casini per riaverla e ora sei disperato?
  • Credi fermamente che un metodo efficace come questo possa aiutarti?
  • Se si, siamo pronti a partire.

Trasformare gli errori in oro

Avrai commesso alcuni degli errori che presto leggerai o peggio ancora tutti, ma non temere, le tue probabilità sono ancora altissime e sono certo che seguendo questa guida fino alla fine, potrai invertire la rotta e ricostruire una relazione d’amore più consapevole. Vedi, la tua ex non aspetta altro di vederti come ha sempre desiderato, perché anche se ora ti sembrerà assurdo “vuole tornare con te”! Non trasmettere ulteriori motivi  per allontanarsi! Come le azioni inefficaci che sto per elencarti.

1. Continuare a cercarla

Sarà questa la prima cosa che dovrai evitare di fare, se non vuoi perderla per sempre.. È del tutto normale comportarsi di istinto quando si avverte dentro la paura di aver perso per sempre qualcuno, ma se tu sei qui è perché ti fidi di ciò che ti indico, sulla base di una maggiore percentuale di riuscita.  

Se tu continui a cercarla con l’unico obiettivo della riconquista, ad ogni costo, apparirai ai suoi occhi sempre più nel bisogno, farai sentire  il fiato sul collo, e lei si allontanerà sempre di più e soprattutto si convincerà una volta per tutte che la sua decisione effettivamente sia la cosa più giusta.  

Anche se ti ama ancora, perché nessun sentimento svanisce nel nulla, non potrai  varcare la soglia della sua libertà; vedi, una persona quando si allontana da chi ama farà i conti con svariate emozioni: odio, amore, nostalgia, indifferenza, tristezza, solitudine, insicurezze. La tua presenza la renderà ancor di più vulnerabile  e quindi incapace di decidere con lucidità. 

Proponiti di non cercare contatti sotto qualsiasi forma, da questo preciso momento. Approfondiremo questo argomento più avanti, per il momento va bene così. Poi ti spiego meglio. Scrivi su carta.

A prescindere che io abbia a che fare con donne che vogliono riconquistare un uomo, o viceversa uomini che rivogliono la loro ex, puoi scommetterci che ragionando sulle dinamiche profonde (come faremo qui) avrai un vantaggio in più. Fidati.

2. Discutere le tue ragioni 

Se dovessi incontrarla, se dovessi ricevere una sua chiamata, se ancora ti ritrovassi a parlare insieme, la cosa che dovresti evitare necessariamente, sarà quella di discutere le tue ragioni. Ora come ora potresti avere tutte le ragioni di questo mondo, giuste e vere ed io ti credo, ma fidati, non si smuoverà di una  virgola per nessuna delle tue spiegazioni. Loro non vogliono qualcuno che sia  bravo a spiegare come funzioneranno le cose, oppure sapere per quale motivo ha sbagliato.

Quello che vogliono è: provare emozioni profonde. Pensaci bene! 

Il mio consiglio è quello di non discutere in questa fase e presto ne vedrai i benefici.

3. Cercare vendetta 

Come un po’ per tutti, è successo anche a me, la fine di una storia è come la  sospensione di un farmaco, dentro si scatenano svariate emozioni di cui la rabbia ne è il capolinea. Quello che dovrai evitare sarà di cercare vendetta, perché questo errore non solo ti impedirebbe il ritorno, ma potresti creare una condizione di allarme e non saresti più l’ex, ma un pericolo dal quale proteggersi. 

Se anche dovesse farti stare malissimo, dimostrerai grande maturità non comportandoti in modo avventato e non cercando di architettare situazioni che farebbero del male. Potresti perdere la donna che ami per sempre.  Potrebbe esserne delusa profondamente e non tornare più indietro.

Se vuoi sapere come riconquistare una ex, non giungere mai al livello: delusione!

4. Interpellare terze persone 

Bene, ti dico sin da subito che non c’è nessuno che tiene alla tua storia più di te,  pertanto quello che ti consiglio vivamente è di diffidare da qualsiasi mediatore si interponga ora tra te e la tua ex, sarebbe un altro terribile incidente al quale rimediare, e che spesso causa complicanze irreversibili. 

Devi sapere che chi ti sta accanto spesso pensa di agire per il tuo bene e magari lo fa con tutte le più belle intenzioni, ma non sa che le sue competenze nel campo della  seduzione e della riconquista in questo caso non sono tali da poterti dare dritte che hanno le giuste coordinate.  

Spesso tra le tante persone che intervengono, una piccolissima percentuale avrà  qualche conoscenza nel campo, ma come te è molto coinvolta per poterti aiutare realmente. Questo è solo un piccolo aspetto della questione, perché vedi, anche in  questo caso, far intervenire terze persone o mediatori ti catalogherà agli occhi della tua ex come una persona insicura e bisognosa.  

In Ricomincio dall’Amore, il mio corso per riconquistare chi ami, svelo diverse strade per riaverla per sempre con te, basate sulla PNL e la comunicazione efficace. Clicca qui se vuoi saperne di più.

Tu non hai bisogno di altri interventi per rimettere in sesto la tua storia, tu sai di  avere delle capacità che senza l’intrusione di altre persone, splenderanno ancor di  più quando tutto sarà di nuovo apposto.

Genitori, amici, conoscenti, sacerdoti, avvocati, sono tutte figure che tenteranno  inesorabilmente di darti una mano per rialzare la tua storia, facendoti perdere circa  il 20% delle probabilità di buona riuscita. 

5. Fare regali 

Ricordo quando lessi quella lettera che la mia ex mi scrisse, entrai in preda al panico, non sapevo cosa  fare, per prima cosa andai a cercarla e fu un insuccesso, ma dopo molti molti errori  quello che rappresentò la ciliegina sulla torta fu l’imponente mazzo di rose con il quale mi presentai sotto casa, accompagnato da un bello striscione attaccato all’edificio di fronte.

Non mi importava nulla della figura che avrei fatto, ma come  vedi l’irrazionalità ti fa compiere gesti che poi a mente fredda valuti come inopportuni e fallimentari. Sì, fu un vero fallimento! 

Lei in un primo momento accettò le rose, ma poi dovette liberarsene perché io inconsapevolmente stavo cercando di barattare il suo sentimento con un mazzo di fiori. Che assurdità! 

Che senso aveva cercare su Google come riconquistare una ex se non ero nemmeno pronto a gestire me stesso?

Queste cose mio caro le vediamo soltanto nei film, perché nella realtà vincono le emozioni e l’attrazione mentale. Ricorda queste parole se vuoi recuperare il rapporto con lei.

Non provare ad acquistare i suoi sentimenti. Fidati!

6. Darle tutte le colpe 

Un altro atteggiamento da evitare è quello di addossare le colpe della rottura. Ma veramente credi che si possa riaprire una relazione mentre punti il dito? Riconquistare una ex ragazza, fidanzata, moglie che sia, è una questione seria e delicata e richiede gentilezza ed eleganza.

Magari le colpe sono veramente sue, magari la rottura ti fa stare malissimo e pensi di liberarti di un po’ di pesi, anche se sono certo che tu rivuoi quegli abbracci, baci, momenti di passione e non tensioni emotive inutili. Giusto? Mi segui?

Ora trovare il colpevole come fosse un giallo d’autore, non rimetterà le cose  apposto.

7. Prenderti tutte le colpe 

Allo stesso modo sarà inutile che le colpe passino a te. Anche in questo caso ti dimostrerai nel bisogno.

Vedi, non può funzionare, alla fine ti dirà di non preoccuparti se hai sbagliato,  che ti perdona, ma che non se la sente di continuare una relazione con te. E tu sarai ancor più nel dolore. 

Colpevolizzarsi è il modo migliore per abbassare la tua autostima e alla fine il risultato che otterrai sarà ansia e forme varie di stress. 

8. Chiederle perdono o piangere 

zerbino

Quando inizierai ad implorare perdono, a chiedere un’altra possibilità o peggio  ancora piangere lì davanti alla tua ex, sarà la fine!  

Tu in quel momento non vedi altre soluzioni e quella che il tuo cuore ti suggerisce per prima, sarà di far capire quanto stai male e quanto non vuoi che la storia finisca.  

Ti perdonerà, anche perché si sente in debito, ma non tornerà mai con te anzi, farà ulteriori passi di allontanamento. Spesso questo capita molto di più agli uomini e finisci per fare lo zerbino.

Ricordo Samuel quando mi disse: Domenico io voglio riconquistare la mia ex, ma solo per vendetta. Ecco un altro modo per mostrare insicurezza.

Vabbè, immagini il finale 🙂

9. Il risentimento

Molto spesso, nelle mail che mi giungono, noto che parecchie persone commettono un errore comune: fare i risentiti. Risentiti di cosa?

Mio figlio quando non accetto una sua condizione fa il risentito. Ma è un bambino. E poi io cerco di trovare il win-win (strategia che spiego anche nel corso completo). Insomma, vincere insieme.

Allora tu potrai chiederti: ma come dovrò comportarmi? Risposta?

Se vuoi prenderti il miele non dar calci all’alveare!

10. Darle ultimatum 

La guerra è finita, a cosa serve dare ultimatum?

In questo periodo dovrai impegnarti a riemergere, mentre rispetti in pieno la sua decisione senza intralciare il suo cammino; vedrai che ti porterà molti più risultati  rispetto a quando segui il tuo istinto.  

Ecco qui alcuni esempi di ultimatum che le faranno perdere ogni forma di interesse per te: 

  • È l’ultima volta che ti parlo; 
  • Vediamoci stasera o mai più; 
  • Potrei trovare un’altra, ripensaci; 
  • Questa volta se mi lasci non mi vedrai più. 

Ma alla fine se poi stai male, a cosa serve dare un ultimatum? Te lo dico io: soltanto a fare ancor più pressione sulla situazione.

Allora inizia a prendere una posizione e rispetta i suoi spazi, tanto il risultato che produrrai con un ultimatum sarà l’esatto opposto di quello che ti aspetti. ESEMPIO: 

• TU: Vediamoci stasera o mai più! 

• Risposta sua: Va benissimo, mai più.

Risultato? Fai un po’ tu.

Come affrontare le resistenze

resistenze e obiezioni pe riconquistare

Questo periodo di transizione sarà certo un deserto nel quale non sarà facile sopravvivere, sarai sempre nel ricordo di lei e dei momenti passati insieme, qualcosa che avete vissuto o parole e promesse che lei ti ha fatto e questo rallenta il tuo processo evolutivo.

La tua bravura sarà di superare le sue resistenze e obiezioni e raggiungere sempre di più la meta, tramite un comportamento modellante. Si, hai capito bene, senza modellamento non puoi ricostruire qualcosa che ormai è andato perso.

Tanto per farti un esempio (in modo che tu capisca quale linea mantenere): 

Ti arriva questo messaggio: Ciao come stai? 

TU: Bene grazie! 

Risposta: Sono molto dispiaciuta per come sia andata, ma era giusto così.

TU: Anch’io sono dispiaciuto, mi hai fatto soffrire e vorrei dirti che ancora ci spero! (COMUNICAZIONE ERRATA) 

TU: Sono d’accordo con te e credo anche che una soluzione si sarebbe trovata, ora è comunque necessario per entrambi guardare avanti!  (COMUNICAZIONE CORRETTA) 

Il primo punto importante per risolvere qualsiasi problema è trovarsi in accordo con l’altra persona, solo così potrai avere le basi giuste per poter persuadere chiunque.  Evita di trovarti in contrasto.  

Evita di dire: Tu mi dici così ma io penso che sia diversamente! 

Piuttosto dici: Capisco le tue ragioni, e penso che ci sia anche un altro modo di vedere questa situazione. 

Trovarsi d’accordo è l’arma migliore per riconquistare una ex.

Hai bisogno di una comunicazione avvincente ed efficace per riavere la donna che desideri.

E ora segna bene questa cosa:
NON ESISTE UNA RELAZIONE DIVERSA DA UN’ALTRA. LA TUA NON È SPECIALE E DIVERSA DALLE ALTRE. E SAI PERCHE’?

Perché per avere una relazione sana ed eterna, bisogna lavorare sui valori profondi dell’essere umano e non su strategie strampalate e manipolative. Questo mi differenzia dai miei colleghi.

Ogni volta che ti dovessi ritrovare per una serie di coincidenze a dialogare con la tua ex, dovrai essere bravo a smontare i modelli di comunicazione che propone. 

Vedi, in questo momento potrebbe rivolgersi a te in svariati modi e con diverse emozioni, anche spesso contrastanti tra loro, ma tu devi aver ben chiaro il protocollo di comunicazione da attuare.  

Quindi cosa appuntarti?

  1. Sarai d’accordo con lei; 
  2. Distoglierai il suo modello di comunicazione. 

NB: non potrei mai citare in questa guida tutte le casistiche possibili, ma confido che dai miei esempi coglierai la palla al balzo per strutturare la tua comunicazione in modo efficace e vincente. 

Nel primo caso sappiamo già come fare, per il secondo caso ti citerò qualche esempio che ti aiuta nella tua impresa di riconquistare una ex: 

Non mi hai mai capita, eri sempre assente, eri troppo geloso, non mi fido più di  te, non ti amo come prima, voglio stare sola, non voglio nessuno, etc. 

TU: Io sono pronto a cambiare, dammi la possibilità di dimostrartelo, sono stato uno stupido, è vero, non ti ho mai capita, etc. (COMUNICAZIONE ERRATA) 

In questo modo non distoglierai il suo modello di comunicazione, bensì lo coltiverai con altro concime fertile e disastroso. 

Come interagire per allontanarla da questo modello?

TU: Tutto quello che dici merita il mio rispetto, più avanti potremo parlarne in modo approfondito, senza dubbio, ora non credo sia il momento di affrontare questo argomento.

oppure… 

TU: Condivido quello che mi dici, questo argomento merita maggiore attenzione, ed ora, ho i pensieri altrove. Se ti va ne riparliamo. Che ne dici? 

Come vedi in pochissimo tempo hai distolto il suo modello di comunicazione,  mettendo uno stop a ciò che da lì a poco sarebbe diventato una strada senza uscita.  Spesso le EX ci mettono a dura prova, ma noi adottando la giusta comunicazione, saremo capaci di catapultare gli eventi, anche quelli che sembrano irrecuperabili.  

Che te ne pare?

Riconquistare una ex: Il metodo

Come riconquistare una ex, come riconquistare un ex

La panoramica per riconquistare una ex e il suo cuore

Cominciamo col dire che tacere all’istinto, in questo momento, è la cosa più  importante da fare, per evitare di accumulare una tensione che potrebbe peggiorare  irreversibilmente la situazione tra voi.

Pertanto, se hai lasciato passare almeno  20-30 giorni (naturalmente se c’è bisogno di un intervallo di tempo maggiore dovrai  valutarlo tu attentamente, in base a quanto deleteria o meno sia stata la cessazione dei vostri rapporti) potrai iniziare a pensare a come ti senti e soprattutto riflettere a fondo se la tua era semplicemente abitudine e dipendenza per lei e desideri realmente questa ragazza al tuo fianco per la vita.

Questo aspetto è fondamentale, spesso tanti mi dicono di aver riconquistato la propria ex grazie al mio metodo, ma che si sono accorti di essere stati soltanto capricciosi a volerla riavere al proprio fianco, quindi sono stati loro poi a chiudere la storia definitivamente. Un po’ come è successo a me!

Una volta trascorso il tempo necessario e valutato fino in fondo i sentimenti per questa persona, potrai verificare due condizioni necessarie per la riconquista:  Contattare o farti contattare.

Perché ti dico questo?

L’importanza di farsi ricontattare dalla tua ex può essere cruciale nel processo di riconquista. Ecco cinque punti chiave che spiegano perché questo passo può favorire il successo nel riconquistare una persona:

  1. Manifesta interesse e mancanza: Quando permetti alla tua ex di prendere l’iniziativa nel ricontattarti, mostri di rispettare la sua volontà e di non essere invadente. Questo comportamento può far emergere il tuo interesse autentico e allo stesso tempo farle sentire la tua mancanza, elementi emotivi fondamentali per la riconquista.
  2. Riduce la pressione: Invertire i ruoli e permetterle di ricontattarti riduce la pressione su di lei. Questo può far sì che si senta più a proprio agio nel comunicare e aprirsi di nuovo, senza sentirsi costretta in una direzione indesiderata.
  3. Preserva l’autostima: Farsi ricontattare può preservare l’autostima dell’ex. Se sei tu a cercare continuamente il contatto, potrebbe interpretarlo come una forma di debolezza o disperazione. Lasciando spazio per il ricontatto, mostri di avere un senso di autostima e di rispettare anche la sua.
  4. Creazione di aspettativa positiva: Lasciare che sia la tua ex a cercare il contatto può creare un’aspettativa positiva. Quando la decisione di ricontattarti proviene da lei, c’è una maggiore probabilità che il messaggio o la chiamata siano aperti e positivi, facilitando così il progresso nel processo di riconquista.
  5. Genera curiosità e mistero: La curiosità è un potente motore emotivo. Lasciando che sia lei a prendere l’iniziativa, crei un senso di mistero intorno a te. Questa incertezza può spingere la persona amata a voler sapere di più su di te e sulle ragioni che l’hanno portata a ricontattarti, contribuendo così a mantenere viva l’attrazione.

In sintesi, farsi ricontattare da una ex può favorire il processo di riconquista poiché crea uno spazio meno pressante, preserva l’autostima, genera aspettative positive, stimola la curiosità e aggiunge un tocco di mistero che può rinfocolare l’interesse emotivo.

Torniamo agli esempi:

Ti ripropongo una chat reale che mi è stata inviata e che potrà rappresentare un modo straordinario per capirne l’approccio:

Luca: (riceve un messaggio da Marta) Oh, un messaggio da Marta. Vediamo cosa vuole.

Marta: Ciao Luca, come stai?

Luca: Ciao Marta, tutto bene. Grazie per chiedere. E tu?

Marta: Anche io, tutto sommato. Mi chiedevo cosa avessi fatto nel weekend.

Luca: Ah, ho fatto un po’ di cose. Ho trascorso del tempo con gli amici, ho visto un film interessante. Tu?

Marta: Oh, anch’io ho fatto qualche cosa di simile. Ho pensato a quello che hai detto l’ultima volta che ci siamo sentiti, e mi chiedevo cosa ne pensi ora.

Luca: (sorride) Sai, Marta, mi fa piacere che tu abbia preso l’iniziativa di chiedere. Ho riflettuto anch’io su molte cose. Sento che lasciare spazio e tempo ci ha permesso di valutare meglio le cose. Cosa pensi tu?

Marta: Sì, concordo. Credo che questo spazio abbia reso le cose meno complicate. Ecco perché volevo sentire la tua opinione senza forzare nulla.

Luca: Capisco, e apprezzo davvero il tuo approccio. Lasciarsi un po’ di spazio ci ha dato modo di concentrarci su noi stessi. Come ti senti riguardo a tutto questo?

Marta: Onestamente, mi sento più a mio agio. Penso che avere il tempo di riflettere abbia chiarito alcune cose. E tu?

Luca: (sorride di nuovo) Anche io. Credo che ciò che hai detto rifletta un po’ il mio stato d’animo. Lasciare che le cose accadano in modo naturale sembra aver portato a una prospettiva più positiva.

Marta: (sorride a sua volta) Sono contenta di sentirlo, Luca. Forse possiamo prendere un caffè insieme questa settimana e continuare questa conversazione?

Luca: (felice) Mi piacerebbe, Marta. Credo che una chiacchierata faccia bene. Lasciamo che le cose si sviluppino in modo naturale, senza forzare nulla.

Marta: Esattamente, Luca. A presto.

Luca: A presto, Marta.

Qui la PNL ha fatto da padrona ed ho guidato questa conversazione dietro le quinte finché non è diventata il punto per un nuovo inizio che chiaramente c’è stato.

Quindi siamo pronti? Sto per darti una delle chiavi migliori per riavere la donna che ami. Riconquistare una ex con gentilezza per mezzo dell’attrazione mentale.

L’attrazione mentale è spesso un elemento chiave nel processo di riconquista, poiché si basa sulla connessione emotiva e intellettuale tra due persone. A differenza dell’attrazione fisica, che può sbiadire nel tempo, l’attrazione mentale ha il potere di approfondirsi e rafforzarsi attraverso la comprensione reciproca, la condivisione di idee e valori, e la stimolazione intellettuale.

Ecco perché può essere considerata uno dei modi più efficaci per riconquistare qualcuno.

Quando si parla di attrazione mentale?

  1. Condivisione di valori e obiettivi: L’attrazione mentale si basa sulla condivisione di valori fondamentali e obiettivi di vita. Quando due persone condividono una visione simile del mondo e degli obiettivi futuri, creano un legame più profondo che va al di là dell’aspetto fisico.
  2. Comunicazione aperta ed empatica: La capacità di comunicare in modo aperto ed empatico è fondamentale per l’attrazione mentale. Essere in grado di ascoltare attivamente, comprendere le emozioni dell’altro e condividere apertamente i propri pensieri crea una connessione mentale significativa.
  3. Intelligenza emotiva: Comprendere e gestire le proprie emozioni, così come essere in grado di percepire e rispondere alle emozioni dell’altro, contribuisce all’attrazione mentale. L’intelligenza emotiva favorisce un ambiente di comprensione reciproca e supporto emotivo.
  4. Stimolazione intellettuale: La stimolazione intellettuale è un elemento chiave dell’attrazione mentale. La condivisione di idee, la discussione di argomenti interessanti e la collaborazione intellettuale creano una connessione profonda che può rafforzare il legame tra le persone.

Esempi pratici:

  1. Condivisione di interessi: Se durante la relazione precedente hai scoperto che entrambi amate la stessa attività o condividete interessi comuni, puoi sfruttare questo punto di contatto per riconnettervi. Ad esempio, se amate la fotografia, potresti proporre di fare insieme una passeggiata fotografica o di partecipare a un corso di fotografia. Senza forzare, ricordi?
  2. Comunicazione significativa: Invia messaggi che vanno oltre il superficiale. Condividi pensieri, riflessioni e sentimenti che mostrano una parte autentica di te. Ad esempio, potresti scrivere un messaggio che esprime come hai riflettuto su alcune questioni e che apprezzi la possibilità di condividere queste idee con lei. Per fare questo ci vuole molto esercizio come spiego nel percorso personalizzato.
  3. Collaborazione intellettuale: Se hai un progetto o un’idea interessante, potresti coinvolgere la persona che vuoi riconquistare. La collaborazione su un progetto comune può rafforzare la connessione intellettuale e offrire un terreno fertile per la riconciliazione.
  4. Tutto questo va preceduto da piccoli passaggi graduali, tramite messaggi prima e chiamate poi. Che porteranno agli incontri.

In sintesi, l’attrazione mentale è un modo potente per riconquistare qualcuno, poiché si basa sulla profonda connessione emotiva e intellettuale. Sfruttare la condivisione di valori, la comunicazione aperta e la stimolazione intellettuale può creare un terreno fertile per ricostruire il legame.

Domenico e se lei non ne vuole che sapere? Se c’è chiusura e mi evita?

Affrontare una situazione in cui la donna che ami mantiene il distacco e sembra non interessata può essere difficile, ma è importante rispettare la sua volontà e procedere con sensibilità. Ecco alcuni consigli su come gestire questa situazione:

Rispetta il suo spazio e tempo:

  • Esempio: Se lei sembra distante, evita di inviare messaggi in modo eccessivo o di cercare continuamente il contatto. Rispetta il suo bisogno di spazio.

Evita di insistere se vuoi riconquistare la tua ex

  • Esempio: Se hai espresso il desiderio di ricontattarvi e l’altra persona sembra non essere interessata, evita di insistere o cercare di convincerla a cambiare idea. Forzare la situazione può peggiorare la situazione.

Fai una riflessione personale

  • Esempio: Chiediti se ci sono comportamenti passati che possono aver contribuito alla sua decisione di mantenere il distacco. Una riflessione personale può aiutarti a capire meglio la situazione.

Il benessere emotivo

  • Esempio: Invece di focalizzarti solo sul desiderio di riconciliazione, dedicati a te stesso. Concentrati su attività che ti portano gioia e sul tuo benessere emotivo, sia che la relazione venga ripresa o meno.

Un dialogo onesto

  • Esempio: Se ritieni che ci sia la possibilità di una conversazione aperta, chiedi con rispetto se sarebbe disposta a discutere della situazione. Usa un linguaggio non accusatorio e esprimi il tuo desiderio di capire e risolvere eventuali problemi.

Accettazione

  • Esempio: Se, nonostante i tuoi sforzi, l’altra persona continua a mantenere il distacco, è importante accettare la realtà della situazione. Almeno fin quando non hai messo a punto il modo per agire e approcciarti.

Cerca supporto se realmente vuoi riconquistare una ex.

Ricorda che, ogni passaggio ha dei tempi chiave.

Riepilogo

Abbiamo cercato in questo tempo insieme di fissare i punti più importanti per un corretto percorso di riconquista. Se vuoi sapere come riconquistare una ex, sono questi i passaggi che dovrai tenere bene a mente:

  1. Il cambiamento e la trasformazione.
    “Le ex lasciano con la pancia e non vogliono riaverti con la testa.”
  2. Gli errori o azioni inefficaci, vanno messi da parte per fare spazio ad una nuova intesa. Evitando inutili malumori.
  3. Un periodo di distacco è sempre necessario per dare spazio di rivalutarti con serenità. E a te per crescere a livello emotivo.
  4. Le resistenze e le obiezioni vanno gestite, altrimenti le userà per metterti fuori strada e sarà sempre più propensa a valutare altre relazioni.
  5. Il processo di riconquista tramite l’attrazione mentale è ciò di cui hai bisogno e fidati queste righe possono bastarti da sole per riconquistare la persona che ami.

Se invece hai bisogno di me, puoi trovarmi su WhatsApp o iscrivendoti al corso gratuito in 6 lezioni + la possibilità di parlare con un coach gratuitamente e valutare il tuo specifico caso. Intanto brindo al tuo successo in amore.

Ricomincia dall’Amore 🙂
Domenico Iapello (Love Coach)

Vuoi riconquistare il suo cuore?

Scopri il corso gratuito di 6 lezioni per riconquistare chi ami con gentilezza ed eleganza!

Vivi una relazione tossica?

Non perdere l'occasione di trasformare la tua vita e vivere la relazione sana che hai sempre desiderato!
GRATIS
Domenico Iapello
Domenico Iapello

Domenico Iapello è Love & Life Coach (PNL Practitioner) e aiuta uomini che vivono la fine di una relazione, a ritrovare i canali della comunicazione, delle emozioni e dell'attrazione mentale per riconquistare se stessi e la persona amata. È creatore del metodo "Ricomincio dall'Amore". Con i suoi corsi e libri best seller è l’autore più letto e seguito in Italia aiutando ad oggi oltre 19.000 coppie a realizzare il sogno di tornare insieme. È stato intervistato da Vanity Fair, Style, Ansa, Donna moderna, ZankYou ed è presente in altri 6 stati, oltre l'Italia.