Gelosia Retroattiva: Non farti mollare per questo motivo!

Gelosia retroattiva, chiamata anche sindrome di Rebecca, si intende una gelosia che riguarda il passato sentimentale e sessuale del proprio partner e delle storie avute in precedenza. Chi soffre di gelosia retroattiva si ritrova spesso ad immaginare situazioni (sessuali e non) che il/la partner potrebbe aver vissuto con altre persone in precedenza.
Fonte: Wikipedia

In questa breve guida ho voluto trattare questo delicatissimo tema che molto spesso viene fuori nelle consulenze con i miei clienti. Questo tipo di gelosia, definita retroattiva, può distruggere in poco tempo un rapporto e se non riesce a farlo può renderlo malato. Purtroppo sono tantissimi i casi in cui una relazione finisce proprio per questo motivo.

Una cosa ancor più curiosa è che molto spesso la gelosia retroattiva rimane mascherata all’interno di una relazione fino a logorare il rapporto, ecco perchè oggi te ne voglio parlare, perchè tu la conosca bene e la sappia affrontare, per evitare che la tua relazione si sgretoli per tale motivo, oppure di recuperarla se questo è già avvenuto.

Gelosia retroattiva: Aspetti psicologici

Di base la gelosia retroattiva porta te o il tuo partner a vivere la relazione in modo limitante, immaginare una rottura di coppia imminente, come una paura che non va via, fino al momento in cui veramente accade. Esiste una grande paura reciproca di guardare avanti con fiducia, e si rimane strettamente ancorati ad un passato che è ancora ombra del vostro presente. La persona che manifesta Gelosia Retroattiva non riconosce più il sentimento dalla possessione, fino a limitare ogni cosa al proprio partner e portare alla fine della storia.

Intanto fagli sentire la tua mancanza come spiego in questo video:

La gelosia sana incentiva il rapporto ma quella retroattiva purtroppo non è per niente sana, e se ti trovi in questa situazione bisognerà dapprima riconoscerla e poi passo dopo passo farla andare via. Di recente ho studiato un protocollo che funziona sulle coppie per un 85%. Quasi impeccabile. Richiede però l’impegno di entrambi. In tal caso puoi contattarmi al numero Whatsapp 339-5378710 e ti indico come procedere.

Perchè la questa gelosia condiziona entrambi?

La gelosia retroattiva può essere vissuta in prima persona o alimentata verso il proprio partner.

Mi spiego meglio: Se tu manifesti gelosia retroattiva verso il tuo partner, hai un deficit di sicurezza e autostima e pertanto temi il confronto con l’uomo o la donna che hanno fatto parte del passato del tuo attuale partner. Temi che sia stato un partner migliore, più capace sessualmente, più capace ad amare e credi che tu non ne sia allo stesso modo capace. Questo atteggiamento distruggerà in pochissimo tempo il rapporto con la donna o l’uomo che ami.

Il risvolto della medaglia è che la tua donna o il tuo uomo alimentino questa forma di gelosia parlando spesso del proprio ex partner, mettendolo al centro della vostra relazione, fino a logorare ogni forma di possibile felicità tra di voi. Anche in questo caso la relazione è destinata inevitabilmente alla rottura se non superata in tempo.

Gelosia retroattiva: il segreto per vincerla!

Duranti i miei coaching mi trovo a dover dare una soluzione ad entrambi i partner, anche perchè come abbiamo detto in precedenza esiste una complicità nell’incrementare questo spiacevole sentimento. Inizialmente provavo a far ragionare i 2 partner sotto 2 aspetti diversi, o meglio: per chi la vive in prima persona e per chi l’alimenta verso l’altro. Bene, portava dei risultati, ma non quelli che mi aspettavo. Ecco perchè ho elaborato e sostituito questo metodo con uno molto più produttivo e funzionale.

Se ancora state insieme e state vivendo la difficoltà di gestire la gelosia retroattiva vi invito a fare questo importante esercizio:
  1. Sedetivi uno di fronte all’altro
  2. Mettete un po di musica rilassante, di sottofondo
  3. Stringetevi le mani
  4. Guardatevi bene negli occhi
  5. Inizia il partner che vive la gelosia retroattiva (partner A) e spiega cosa sente, tutte le emozioni, tutti i propri limiti
  6. L’altro partner (B) ascolterà in assoluto silenzio
  7. Ora il partner B spiegherà in maniera semplice e gentile per quale motivo non c’è necessità di preoccuparsi
  8. A questo punto il partner A esprimerà l’impegno a migliorarsi e fidarsi delle sensazioni e delle emozioni che prova insieme al partner B
  9. Il partner B invece si propone di aiutare il partner A passo dopo passo a superare questa situazione
  10. In entrambi i casi vi proponete di non parlare più del passato, ma prima di ciò, se c’è qualcosa ancora da dire, fatelo fino in fondo (rispetto al vostro passato) senza tralasciare nulla. Liberatevi completamente. Da quel momento il passato rimane passato.
  11. Da oggi vivete il vostro presente con lo sguardo sempre diretto al vostro futuro
Gelosia retroattiva è sinonimo di fantasma del passato, e ricorda che il passato ha il fascino di essere passato!

Se la tua relazione è quasi finita per questo motivo, allora accedi subito al corso gratuito per riconquistarla.

Buona riconquista 🙂 
Domenico Iapello (Love Coach)

Default image
Domenico Iapello
Love Coach dal 2011. Domenico Iapello è autore e amministratore del progetto “Riconquista, Seduci ed Ama”

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy