Come riconquistare la tua ex? Se oggi sei qui a leggere questo articolo significa che la tua partner ti ha lasciato e hai bisogno di informazioni utili per capire come riconquistare la tua ex. Bene, sei nel posto giusto.

Intanto mi presento, sono Veronica e collaboro con Domenico Iapello, faccio parte del suo team da un po di tempo. Mi occupo di assistenza all’interno di Evolution srls e insieme a lui mi occupo di supporto telefonico per chi desidera riconquistare o sedurre la persona amata. Ma passiamo alle cose belle che ora possono aiutarti 🙂

La donna solitamente viene vista come la parte debole della coppia, colei che è disposta a tutto per amore. Quasi si annulla pur di far felice il proprio partner. L’uomo, invece, si sente forte. Esce con gli amici, va in palestra, a calcio, si dedica alle sue passioni. Poi arriva il giorno in cui la donna si ribella. Inizia a fare questioni sulle cose più futili, esce più spesso di quanto faceva prima e prende la sua decisione: mette un punto alla vostra relazione.

Tu cadi in crisi perché la vedi decisa, ti sembra una persona diversa e tenti l’impossibile per riportarla da te ma non riesci a farlo. Quindi che si fa? Si getta la spugna? Certo che no!

Anche se ti sembra di non riconoscerla più, lei è la stessa persona di cui ti sei innamorato. Riconquistare la tua ex è possibile, bisogna solo fare un po’ di attenzione al modo in cui lo si fa.

Come riconquistare la tua ex: consigli utili

Entriamo nel vivo della questione e vediamo insieme alcuni consigli utili che potresti mettere in pratica da subito per riconquistare la tua ex:

1. Lasciale spazio

2. Lavora sulla tua autostima

PUNTO PRIMO:
Al momento della rottura di una relazione, l’ultima cosa che ci viene da fare è quella di lasciare libera la nostra partner. In realtà, è il primo passaggio e il più importante.

Come puoi riconquistare la tua ex in questo modo? Le donne, più degli uomini, hanno necessità di stare da sole e riflettere su quello che è successo senza essere influenzate. Altrimenti potrebbero andare avanti per la loro strada e tu, potresti perderla per sempre.

Si pensa sempre che le attenzioni facciamo piacere ma non è questo il momento adatto per agire. Le attenzioni si devono avere durante la fase di conquista e poi, in tutto il rapporto. Darle quando si è conclusa una storia non serve a nulla se non a peggiorare le cose.

Quindi fatti coraggio e convinciti del fatto che lasciarle spazio sia la scelta migliore. Non cercarla, non scriverle, non chiamarla. Ha bisogno di sentirsi libera di analizzare quello che sente dentro: potrebbe capire da sola che i sentimenti che ha per te non sono svaniti ma sta semplicemente attraversando un periodo di crisi. Nel frattempo dedicati a te stesso. Come? Te lo spiego nel punto successivo.

PUNTO SECONDO:
Mentre ti sforzi di lasciare spazio alla tua ex senza cercarla, puoi distrarti dedicandoti a te stesso. Capita molte volte che alla fine di una relazione, chi viene lasciato soffre di più nell’immediato. Si sente togliere la terra da sotto i piedi ed inizia ad addossarsi colpe che nemmeno ha.

Fare questo è sbagliatissimo: rivivere giornalmente il passato non ti fa bene. Certamente devi riflettere sugli errori che hai commesso ma, una volta che li hai trovati e compresi, devi solamente impegnarti a non ricommetterli più.

Guardati allo specchio e ripeti che sei un uomo migliore, pronto al cambiamento e trova alcuni dei tuoi pregi caratteriali da elencare. Può sembrarti un esercizio banale ed inutile però ti posso assicurare che serve alla mente per convincersi di quello che sai dicendo e aumentare la tua autostima.

Così facendo sarai un uomo nuovo e pronto a riconquistare la tua donna.

Dunque abbiamo visto due consigli che ti permetteranno di porre le basi per riconquistare la tua ex: lasciarle spazio e intanto lavorare sulla tua autostima. Se vuoi saperne di più su come riconquistare la tua ex puoi guardare questi video gratuiti.

Non mi resta che farti un forte in bocca al lupo.

Buon inizio,
Veronica